In questo format, che è stato inventato molto prima del meno famoso 4 Ristoranti di Alessandro Borghese, la nostra blogger Mariah Eeseede Freesha porta a teatro 4 poveri disgraziati dall’aperitivo al dopo spettacolo, come se si trattasse di una cena.
Per l’appunto 4 SPETTATORI.

Ecco le povere vittime di oggi:

Alessandra
22 anni

Una volta ha sbattuto contro la porta a vetro della Guardia Civil andalusa, ma tutto sommato è una ragazza intelligente.

Martina
24 anni

Viene dalla luna ma a volte torna sulla Terra.
E’ una creatura fatta di carta e di inchiostro, pratica ironia ma senza aver consultato il foglietto illustrativo.

Davide
22 anni

Lunatico, ansioso, ipocondriaco, ho la fobia dei cavallucci marini, ho 27 berrette uguali e ascolto le canzoni di Cicciolina.
Ma ho anche dei difetti.

Vittoria
24 anni

Penso a cosa dire, senza dire cosa penso. Mi piace di più il salato rispetto al dolce.

 

Lo spettacolo che i nostri 4 SPETTATORI hanno visto per l’articolo di oggi è:
Scene da Faust della compagnia teatrale Lombardi-Tiezzi.

Scene da Faust

Teatro Petrarca
25 Gennaio 2020
21:00

Produttore: Teatro Metastasio di Prato, Compagnia Lombardi-Tiezzi
Regista: Federico Tiezzi
   di Johann Wolfgang Goethe
Versione Italiana: Fabrizio Sinisi, Federico Tiezzi
Protagonista: Sandro Lombardi

Lo spettacolo mette in scena dodici scene della prima parte della tragedia, per un totale di circa 2300 versi. 
Compito di regista e attori sarà quello di cogliere, nella sapienza strutturale del percorso goethiano, l’uomo contemporaneo al di là del titanismo appartenente allo Sturm und Drang. E spostare la visione del testo nell’ambito dell’uso, del servizio che ogni grande opera drammatica ha per la vita dell’uomo.

 

APERITIVO
Un aperitivo di aspettative sullo spettacolo. Scopriamo cosa i nostri 4 Spettatori sanno dello spettacolo, cosa si aspettano e cosa ordineranno da bere!

EESEEDE: Eccoci qua, al Teatro Virginian!
Cosa ci ha portato a vedere questo spettacolo?

Alessandra

Conosco una delle attrici, sono venuta per supportarla.

Martina

Il nome Faust dice già tutto.
Sicuramente mi ha portato la curiosità di vedere il riadattamento della storia in questo spettacolo.

Davide

Eeseedeh, mi hai chiesto di venire e io ho detto sì.

Vittoria

A me interessano molto queste tematiche sulla natura umana a sfondo religioso.

 

EESEEDE: Cosa ci aspettiamo da questo spettacolo?

Alessandra

Come dice il mio maestro Andrea Biagiotti: ”Se  esci cambiato dal teatro, vuol dire che lo spettacolo ha funzionato”.
Quindi mi aspetto di uscire cambiata.

 

 

 

Martina

Riflettere sulla contemporaneità e sull’uomo contemporaneo.

 

Davide

Mi aspetto molta serietà e che faccia riflettere su tematiche molto profonde.

Vittoria

Mi aspetto uno spettacolo molto introspettivo che indaga “l’io” e rivedermi in qualche aspetto psicologico.

 
EESEEDE: Riflettendo sulle nostre aspettative, per questo spettacolo, che drink ordiniamo? 
 

Alessandra

Per me qualcosa di infuocato, ma con stile. Un Flaming Lamborghini.

Martina

Io un Chianti Classico, sono una donna classica.

 

Davide

Un Margarita, perché me garba!

Vittoria

Amaro Montenegro.
Sapore vero. (n.d.a. ride)

© Luca Manfrini

PRIMA PORTATA Dopo aver visto lo spettacolo, i nostri 4 Spettatori ce lo descrivono a caldo.

EESEEDE: Spettatori, lo spettacolo è stato servito. Descriviamolo con 5 parole.

Alessandra
Avidità
Bianco
Conoscenza
Desiderio
Morte

Martina
Introspettivo
Ambiguo
Riflessivo
Luce
Perdizione

Davide
Chiappe
Turbe psichiche
Disturbante
Luminoso
Cupo

Vittoria
Angoscia
Speranza
Sofferenza
Io
Sarcastico

SECONDA PORTATA In questo piatto forte, i nostri 4 Spettatori valutano se tutto è stato secondo le proprie aspettative e quale gusto li ha toccati più da vicino.

EESEEDE: Spettatori, questo spettacolo ha soddisfatto le nostre aspettative?

Alessandra

Sì, alla fine ha parlato dei  temi su cui mi aspettavo di riflettere: l’avidità di conoscenza e la carnalità del desiderio.

Martina

Sì, mi aspettavo una cosa molto astratta ma non così.
Quindi si ha rispettato le mie aspettative!

Davide

Non avevo delle grandi aspettative, non bisogna averle mai.
Però sono rimasto turbato.

Vittoria

Lo spettacolo ha rispettato le mie aspettative, mi ha emozionato con angoscia e sofferenza come la sofferenza del Faust.

EESEEDE: Abbiamo trovato qualcosa che ci appartiene nello spettacolo?

Alessandra

Mi sono rivista nella sete di conoscenza Faustiana.

Martina 

Nel dramma di rendersi conto di essere piccoli difronte al sapere.
Per quanto puoi documentarti e studiare non potrai mai arrivare ad una conoscenza complessiva.

 

Davide

Nell’insicurezza e nelle turbe psicologiche.

Vittoria

Mi sono rivista nella sofferenza della natura umana nel cercare qualcosa che non sai neanche definire.

DESSERT Dulcis in fundo, i nostri 4 Spettatori pensano a chi consiglierebbero questo spettacolo e perché.

EESEEDE: Spettatori, è il momento del dolce. A chi consigliamo questo spettacolo e perché?

Alessandra

Alla mia migliore amica Rebecca, perché è molto appassionata della storia del Faust.

Martina

Lo consiglierei alla mia insegnante d’italiano del Liceo, perché grazie lei abbiamo trattato questi temi a letteratura.

 

Davide

Alla mia amica Iside perché fa Teatro da tanto tempo.

Vittoria

Agli appassionati di temi religiosi-filosofici a sfondo romantico.

 
 
 
 
 

Il nostro 4 Spettatori di oggi, dedicato allo spettacolo “Scene da Faust”è finito.
Ringrazio Alessandra, Martina, Davide e Vittoria per questa bella serata.

I 4 SPETTATORI di oggi hanno visto “Scene da Faust”.

error