In questo format, che è stato inventato molto prima del meno famoso 4 Ristoranti di Alessandro Borghese, la nostra blogger Mariah Eeseede Freesha porta a teatro 4 poveri disgraziati dall’aperitivo al dopo spettacolo, come se si trattasse di una cena.

Questo articolo è dedicato alla rassegna di Officine della Cultura: Z Generation

Gli spettatori di oggi sono:

Giulia
22 anni

Il suo vero nome è Alice…è ancora nel Paese delle Meraviglie. Sta chiedendo allo Stregatto quale strada prendere… non le importa dove andare ma arrivare da qualche parte.

Federica
28 anni

Equilibrista tra romanticismo ed horror senza mai tralasciare una nota di dolcezza. Affronto di petto ogni ostacolo della vita, ma senza perdere la capacità di arrossire. Con la mia voce mi faccio strada nel mondo.

Alessandra
22 anni

Una volta ha sbattuto contro la porta a vetro della Guardia Civil andalusa, ma tutto sommato è una ragazza intelligente.

Martina
21 anni

Energica come un vulcano e delicata come un elefante. Mi diletto a recitare, ma purtroppo sono un portento solo a mangiare. Ah, un giorno spero di laurearmi in lingue.

Lo spettacolo che i nostri 4 SPETTATORI hanno visto per l’articolo di oggi è:
Bella Bestia

Bella Bestia
Teatro Pietro Aretino
27 Febbraio 2020
21:00

di e con
Francesca Sarteanesi
Luisa Bosi

La Bella Bestia un giorno arriva e si piazza lì. Attraversa le città, ferma il tempo e inverte i giorni. Decide lei quali saranno le feste comandate. Decide lei. Ti prende per mano e ti accompagna passo passo laggiù in quel posticino che avevi sentito dire, ma che non avevi mai visto. Prende le parole, gli cambia significato. Si nasconde, ricompare e non ti dà pace. La Bella Bestia disabitua. È un grande incendio la Bella Bestia. È una fiamma che certe volte stai solo a guardare, certe altre ce l’hai addosso e non cerchi neanche l’acqua per spegnerla, perché quel calore improvviso ti piace. È il bordo, è il ciglio, è quel punto dove ti conviene restare per non dover decidere se tornare indietro o andare avanti. La Bella Bestia ti fa scordare che se piove ti devi riparare.
Ti ci affezioni, cerchi di addomesticarla ma un giorno gira la testa all’improvviso e ti porta via una mano. E tu la carezzi con l’altra.

APERITIVO
Un aperitivo di aspettative sullo spettacolo. Scopriamo cosa i nostri 4 Spettatori sanno dello spettacolo, cosa si aspettano e cosa ordineranno da bere!
EESEEDE: Benvenuti spettatori, iniziamo con la prima domanda. Cosa vi ha portato a vedere questo spettacolo?

Giulia

Il fatto che questa rassegna sia stata pubblicizzata dall’ Arezzo Crowd e inoltre perchè mi incuriosiva il titolo.

Federica

Fra i vari spettacoli che aveva proposto Iside per il format, 4 Spettatori, “Bella Bestia” è quello che mi ha incuriosito di più.
Poi volevo provare a fare la spettatrice per questo format.

Alessandra

Mi ha portato qui la rassegna Z Generation, promosso da Officine della Cultura.
Sono curiosa di conoscere nuovi linguaggi teatrali, diversi da quelli che si vedono nelle stagioni classiche.

Martina

Bella Bestia, guardando i vari fascicoli, è lo spettacolo che mi ha incuriosito di più.
Ironico ma allo stesso tempo amaro.

EESEEDE: Cosa vi aspettate da questo spettacolo?

Giulia

Ho assistito alla presentazione, sono molto curiosa di sapere di che cosa parla.
Hanno voluto nascondere questa “Bestia”, lasciando un po’ di suspence.

Federica

Sono curiosa di sapere come viene rappresentata questa “Bella Bestia”.
Leggendo la trama ho capito che ciò che appare in superficie in realtà rivela altro.

Alessandra

Mi aspetto di sapere in che modo posso gestire la mia Bella Bestia.

Martina

Vorrei vedere lo sviluppo dello spettacolo e vedere quanto sarà profonda questa amarezza.
Voglio vedere a che punto arriva.

EESEEDE: Riflettendo sulle vostre aspettative, per questo spettacolo, che drink ordinerete?
Giulia

Io non conosco tanto i nomi dei drink e dato che l’alcool mi dà un po’ di sonnolenza vado sul drink analcolico, sennò non mi godo lo spettacolo.

Federica

Un White Russian , il contrasto fra bianco e nero.

Alessandra

Qualsiasi drink con il Whisky, così arrivo bella “piazzata” allo spettacolo.

Martina

Una Tennent’s : Alcolica, che ti fa ridere appena ne bevi un sorso, ma anche amara.

© Ilaria Costanzo

PRIMA PORTATA Dopo aver visto lo spettacolo, i nostri 4 Spettatori ce lo descrivono a caldo.
EESEEDE: Spettatori, lo spettacolo è stato servito. Descrivetelo con 5 parole.

Giulia
Riflessioni
Rivelazioni
Malinconia
Qualche sorriso
Resilienza

Federica
Profondità
Dolore
Angoscia
Donna
Vita

Alessandra
Ansia
Pancia
Magone
Bologna
Io

Martina
Sofferenza
Riscatto
Vuotezza
Magone
Voglia d’agire

SECONDA PORTATA In questo piatto forte, i nostri 4 Spettatori valutano se tutto è stato secondo le proprie aspettative e quale gusto li ha toccati più da vicino.
EESEEDE: Spettatori, questo spettacolo ha soddisfatto le vostre aspettative?

Giulia

Si, ha soddisfatto le mie aspettative.

Federica

Probabilmente avevo qualcos’altro in mente, però non mi è dispiaciuto.
Anzi, mi ha stupito positivamente.

Alessandra

Dico una cosa sola: morta una bella bestia se ne fa un’altra.

Martina

Anch’io mi aspettavo qualcosa di diverso, però mi è piaciuto.

EESEEDE: In cosa avete trovato qualcosa di voi nello spettacolo?
Giulia

Anch’io mi sono rivista nei dialoghi tra il medico e la paziente, qualcosa che non vorrei diventare.

Federica

In diverse scene mi sono rivista nel modo di approcciarmi alla vita e di affrontare alcune situazioni.

Alessandra

Sì, più che altro ci ho rivisto la mia bestiolina.

Martina

Io non mi sono rivista in qualcosa , fortunatamente non ho avuto episodi così forti.

DESSERT Dulcis in fundo, i nostri 4 Spettatori pensano a chi consiglierebbero questo spettacolo e perché.
EESEEDE: Spettatori, è il momento del dolce. A chi consigliamo questo spettacolo e perché?

Giulia

Lo consiglierei a chi ha passato dei momenti difficili, questo spettacolo ti rivela molte cose.

Federica

Lo dedico alla Federica di adesso, che sta cercando di uscire fuori e di sconfiggere diverse bestie.

Alessandra

Lo vorrei dedicare all’Alessandra del primo anno di università.

Martina

Lo dedicherei a chi ha una bella bestia all’interno.
Si potrebbe scoprire come andare avanti e non piangersi addosso.

Il nostro 4 Spettatori di oggi, dedicato allo spettacolo “Bella Bestia”, è finito.
Ringrazio le ragazze Giulia, Federica, Alessandra e Martina per la bellissima serata!

I 4 SPETTATORI di oggi hanno visto “Bella Bestia”.

Ringraziamo l’accoglienza di Officine della Cultura con la loro rassegna Z Generation.

error