Questo spazio costituirà la sezione mangereccia del blog dell’Arezzo Crowd Festival, ma vi starete chiedendo perché inseriamo un inserto di cucina in un blog dedicato all’arte e al teatro? Perché la tavola (soprattutto quella buona) è uno dei veicoli primari per la condivisione di idee e per la socializzazione (e quindi anche per la formazione di un crowd festival). Ma soprattutto non è possibile parlare di cultura e attività artistiche territoriali slegandole dal patrimonio enogastronomico intrinseco alla zona Aretina. …E poi si sa, a stomaco pieno, si ragiona e si discute meglio di qualsiasi cosa …Ciao a tutti, sono Giada, 25enne criminologa appassionata di cucina vegetariana e vegana. Faccio parte del comitato artistico dell’Arezzo Crowd Festival e di altre realtà legate al mondo del teatro nella provincia di Arezzo. In cucina, come nella vita, sono curiosa e adoro sperimentare. Quindi gli ingredienti che troverete nella mia cucina sono sì tipici della tradizione italiana (con particolare attenzione per quella Toscana), ma anche di altre culture. Infatti potreste facilmente trovarmi a curiosare sia tra gli scaffali di negozi etnici che di produttori del territorio. L’osare in cucina a volte si rivela una trovata geniale, altre volte le cose che cucino finiscono nella ciotola del mio cane (che ne è molto contento!).In questa rubrica troverete consigli, ricette ed articoli sul mondo del vegetarianismo. Soprattutto troverete le mie sperimentazioni culinarie (a cui i poveri membri del comitato artistico del Crowd devono sottoporsi) che riscuotono successo anche tra gli onnivori e che propino sempre ai miei amici durante le nostre scorpacciate. Le ricette che vi proporrò saranno semplici e veloci, quindi niente panico! Tutto quello che troverete in questa rubrica sarà facilmente riproducibile a casa propria con l’ausilio di un fantastico paio di forbici dalla punta arrotondata! Il tema di questa rubrica culinaria saranno le “Contaminazioni” nelle sue diverse accezioni e sfaccettature. Quindi il filo conduttore dell’Arezzo Crowd Festival verrà espresso anche in questa sede attraverso la fusione di cucine tradizionali differenti, ma anche con l’uso di ingredienti differenti da quelli a cui siamo abituati. A questo proposito oggi vi propongo di inserire in un’insalata mediterranea un ingrediente non proprio della cucina italiana, monsignor Avocado!
Insalata mediterranea di AvocadoL’estate è ormai avanzata in modo prepotente e con il suo arrivo la nostra voglia di stare ai fornelli è calata vertiginosamente. Come fare quindi a preparare qualcosa di gustoso, veloce, vegetariano e fresco senza l’ausilio della cara fiammella? Ecco a voi l’insalata mediterranea di Avocado! Questo piatto è molto veloce e semplice da preparare, richiede pochi ingredienti, che mixati assieme vi regaleranno un pasto rinfrescante e delizioso al palato. La cremosità dell’avocado ed il suo sapore delicato si sposano perfettamente con la succosità del pomodoro e la croccantezza dei semi oleosi. Le erbe aromatiche contribuiranno all’aromaticità della ricetta.L’avocado è un alimento preziosissimo soprattutto per chi decide di adottare uno stile di vita vegetariano o vegano. Questo frutto è infatti ricco di grassi insaturi, ovvero i così detti grassi “buoni” (OMEGA 3 e 6), sali minerali (soprattutto potassio) e vitamine (B1, B2, B6, D, K e PP). L’avocado si presta benissimo alle preparazioni fredde, quindi per antipasti, salse per crostini, bruschette ed insalate. Qui vi presento un’insalata fresca e nutriente, ideale per l’estate, periodo in cui il nostro organismo necessita di molti sali minerali e vitamine.

📷Ingredienti per 2 persone:

  • 1 avocado maturo con pelle verde morbida;
  • 2 pomodori da insalata (occhio di bue);
  • due pugni di rucola;
  • due pugni di radicchio rosso;
  • due pugni di lattuga;
  • due cucchiai da minestra di semi oleosi misti (zucca, sesamo, girasole);
  • 1 cetriolo;
  • una carota;
  • il succo di mezzo limone;
  • 20 foglie fresche di menta, basilico, origano e prezzemolo;
  • sale e peperoncino q.b.

Procedimento:

  1. Ricavate la polpa dell’avocado, tagliatela a piccoli pezzettini.
  2. Lavate e tagliate a quadratini il pomodoro, il cetriolo e la carota.
  3. Lavate le foglie delle erbe aromatiche, quindi inseritele in un frullatore dove aggiungerete l’olio, il succo del limone, il sale ed il peperoncino.
  4. Mettete tutte le verdure tagliate, l’avocado, i semi oleosi e le insalate in un piatto da portata, miscelate con il condimento.
  5. Infine potete decorare l’insalata con altri semi oleosi e chicchi di melagrana.
  6. Buon appetito!!
error